Satanismo: i personaggi famosi dediti a Satana – Yoko Ono e John Lennon

di Morgana Commenta

satanismo

Oggi parleremo del satanismo e simili e di come da fine ottocento ad oggi, questo fenomeno sia diventato una moda tra le persone famose.

Oggi continueremo a parlare di Yoko Ono e John Lennon e di altre celebrità. Per i più curiosi c’èn da sapere che la Ono e Lennon pensavano di essere la reincarnazione di Napoleone e Giuseppina, Albert Goldman colui che ha scritto il libro nel 1988 su John Lennon (trafiletti presi dal Albert Goldman, John Lennon, Mondadori, Milano 1988) ha dettto:

essere una principessa egiziana era solo una delle fantasie di Yoko. Lei e John godevano anche dell’idea di essere la reincarnazione di Napoleone e Giuseppina


Nel 1877 Yoko Ono decise di voler conoscere una strega vera e propria, poiché, secondo gli scritti di Goldman, voleva tenere legato a sé John attraverso un legamento d’amore, Sam Green, amico di Yoko dopo averla ascoltata le presento una vera strega. Goldman raccontò come si svolse il macabro rituale con tanto di patto con in diavolo:

Nei giorni che seguirono, la strega fece sfoggio di tutte le risorse della sua arte… Infine arrivò il momento di completare tutti quegli incantesimi con un sacrificio e firmare il patto col diavolo. Perché… non era una strega ‘bianca’. Lei praticava la vera magia nera… Il passo finale fu comunque sinistro
Yoko raggiunse il piccolo ammasso di detriti.

La strega disse a Yoko:

Adesso, piccina, è ora di firmare

Con gli occhi diresse Yoko verso l’altare e una colomba incatenata che stava accanto a una fiamma scoppiettante.
La vecchia strega prese un pezzo di carta piegata, che era il contratto. Lo aprì con cura e lo appoggiò sull’altare “Il foglio era zeppo di strani segni, … come l’alfabeto delle streghe, del tipo usato durante il periodo elisabettiano. Poi, Nora infilò di nuovo le mani ossute in tasca e tirò fuori un bastoncino appuntito, afferrò la colomba e con le forti dita le tenne la testa giù, gli rotearono occhi all’indietro e iniziò la preghiera sacrificale. Infine infilò il bastoncino dietro il collo della colomba che s’afflosciò senza un grido. Poi rimosse il bastoncino e protese in avanti la vittima.

…Yoko era chiaramente in preda al panico. D’un tratto si girò verso l’amico Green… . fallo tu! Per favore. …Fallo per me. Firma”

Green prese la penna e firmò il documento col sangue. … Ma tornando a casa, Yoko volle assicurare Green che non gli sarebbe accaduto niente di spiacevole. E gli disse.

.

Green rispose:

Yoko rispose:

.

Mentre Yoko urlava terrorizzata, John Green si girò e sorrise. Domani continueremo a parlare di celebrità e satanismo.

fonte
post tratto dal libro di Albert Goldman, John Lennon, Mondadori, Milano 1988

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>